“Se vogliamo raggiungere una vera pace in questo mondo, dovremo incominciare dai bambini.”
Mahatma Gandhi

A chi rivolgersi dopo il parto

A chi rivolgersi dopo il parto

Levatrici e doule

Quando la mamma è seguita da una levatrice di fiducia oppure ne sente la necessità dopo il parto, può ricevere a domicilio le sue visite e i primi consigli sia per la propria salute che per quella del bambino, come pure per quanto riguarda l’allattamento.
Le levatrici indipendenti sono preparate anche per individuare subito i bisogni di aiuto e/o eventuali problemi della madre o del bambino. Per questo collaborano con i medici, le consulenti per l’allattamento, le infermiere pediatriche e altri altri servizi specializzati presenti sul territorio.
Ricordiamo che le visite della levatrice sono interamente coperte dalle casse malati (LAMal) senza franchigia e senza partecipazione (per i dettagli e i recapiti v. “levatrice”).

La doula è pure preparata per sostenere e consigliare la mamma dopo il parto, basandosi  anche sulla propria esperienza. Oltre a un accompagnamento sul piano emotivo, particolarmente utile in caso di isolamento o di sintomi depressivi, può offrire un aiuto concreto nell’ambito domestico e nel riassestamento della famiglia dopo l’arrivo del nuovo bambino (per i dettagli e i recapiti v. “doula”).

Per l’allattamento è anche possibile rivolgersi direttamente alle consulenti specializzate e alle consulenti della Leche League (v. "allattamento")

I consultori genitori-bambino e le infermiere pediatriche

Sul territorio sono a disposizione i servizi che l’ente pubblico offre alla popolazione per garantire la salute dei neonati e sostenere le famiglie dopo una nascita. Le infermiere consulenti materne e pediatriche offrono gratuitamente consulenze telefoniche, visite in ambulatorio o -su richiesta- a domicilio.
Per maggiori informazioni sulle prestazioni vedi l’apposita pagina di Infofamiglie, la piattaforma della Divisione dell’Azione Sociale e delle Famiglie del DSS.
In Ticino esistono i seguenti Consultori Genitore-Bambino integrati nella rete di servizi di cure a domicilio Spitex:

Anche le infermiere pediatriche indipendenti fanno visite a domicilio su prescrizione medica e le loro prestazioni sono coperte dalle casse malati (LAMal).
Alcune sono raggruppate nell’Associazione GIIPSI.
Alcune sono raggruppate nell’Associazione SPIPED.
Altre si trovano sull’elenco degli infermieri indipendenti dell’
ASI, Associazione Svizzera Infermieri.

In caso di depressione post-parto

Quando si individuano dei sintomi di depressione post-parto, è utile parlarne e chiedere consiglio al personale curante in cui si ha piena fiducia. Ad esempio il/la medico di famiglia, la levatrice e/o il ginecologo/a che ha seguito tutto il percorso della maternità, il/la pediatra o infermiera pediatrica.
È anche possibile eventualmente rivolgersi al reparto maternità o di pediatria dell’ospedale in cui si è partorito e si è ancora seguiti.

In Ticino esistono studi di educazione pre-e-perinatale e studi di psichiatria e psicoterapia specializzati nel campo della famiglia e della prima infanzia.
Nel caso si presentassero i primi sintomi di depressione, sono un utile sostengo anche gli incontri di condivisione fra mamme nel post parto “Da mamma a mamma”, organizzati dalla nostra associazione. Incontri fra mamme sono pure offerti da altre associazioni come la Leche League, Crescere Insieme e l’Oasi.
L’Associazione Zerocinque offre uno spazio specializzato nell’ascolto individuale con lo Sportello mamma-bambino e con l’Osservazione partecipata a domicilio.
Esistono pure altri enti o associazioni che possono offrire utili consigli, consulenze e incontri fra genitori (v. elenchi e recapiti su InfoFamiglie).

Vi sono inoltre a disposizione del pubblico i servizi dell’OSC (Organizzazione Sociopsichiatrica Cantonale).